Giulio Andreotti è stato ricoverato intorno alle 20 al Dea del Policlinico Gemelli per accertamenti in merito a un’aritmia, che è regredita spontaneamente. Rimane in osservazione presso il Gemelli. Le condizioni generali al momento appaiono soddisfacenti. E’ la seconda volta che il senatore a vita viene ricoverato nel giro di pochi mesi. Il 3 maggio scorso, Andreotti, 93 anni, era stato ricoverato per una crisi respiratoria e dimesso il 16 maggio.  Il senatore a vita è sotto controllo medico. Si stanno verificando le cause di queste difficoltà ma non ci sono, al momento, secondo quanto si apprende, motivi di allarme.