Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto all’interno di un bagno dell’aeroporto di Fiumicino a Roma. La vittima è stato trovato riversa a terra: dall’aspetto sembra avere circa 30 anni, ma non sono stati trovati documenti. C’è sangue sul corpo e sul muro della toilette, ma apparentemente, non presenterebbe ferite sul corpo. Sul posto per gli accertamenti ci sono i funzionari di polizia e i carabinieri. Si attende l’arrivo della scientifica e del medico legale. A rinvenire il cadavere è stato il personale delle pulizie, poco dopo le 14 in una toilette della zona arrivi del terminal 3, nei pressi di una banca interna allo scalo. Non viene esclusa alcuna ipotesi sulle cause della morte, comprese quelle accidentali, al malore o di altra natura.