Angelino Alfano, segretario del Pdl, in conferenza stampa a Roma lancia lo scudo antispread italiano: “Uno scudo che consiste nella creazione di un fondo che valorizzi i beni patrimoniali pubblici e che abbia come obiettivo la riduzione del debito pubblico” e aggiunge: “E’ stato detto che l’elevarsi dello spread fosse causa del governo Berlusconi. Sono passati dieci mesi dalle dimissioni del governo Berlusconi e lo spread è ancora altissimo. Ci aspetteremmo ancora oggi delle scuse di tutti quelli bugiardi che hanno dato la colpa a noi”. Poi ai cronisti che gli chiedono se in caso di ritorno al Governo, il suo partito intenda privatizzare la Rai, risponde: “Sulla Rai abbiamo avuto sempre una linea costante e valorizziamo la funzione del servizio pubblico”