Campione del mondo dilettanti a Chicago 2007 e vicecampione olimpico a Pechino 2008, il pugile Clemente Russo ha vinto anche un bronzo agli Europei Juniores del 1998, cinque titoli italiani, i mondiali militari del 2004 e la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria 2005. Il suo soprannome Tatanka (bisonte) deriva dal suo stile di combattimento, ha un tatuaggio raffigurante proprio un bisonte sul fianco destro.

Nome?
Clemente

Età?
29 anni

Dove vivi?
Tra Napoli e Assisi

Professione?
Poliziotto penitenziario e pugile

Cantante e/o canzone preferita?
I Pink Floyd, e la loro Shine on you crazy diamond

Film, attrice e/o attore preferiti?
Il Gladiatore e Russel Crowe

Uno sportivo che ammiri del passato?
Joe Frazier

Uno sportivo che ammiri del presente?
Clemente Russo

La persona che stimi di più in assoluto?
Mia moglie e mia figlia

Programma tv preferito?
Le Iene

Che giornali leggi?
I quotidiani sportivi

Il libro che stai leggendo, o l’ultimo letto?
Istruzioni per vincere, di Livio Sgarbi

Il sito internet che visiti di più?
Il mio sito: www.clementerusso.com

I tuoi pregi?
Sono molto magnanimo, buono e generoso

I tuoi difetti?
Sono molto buono e molto testardo

Il tuo rapporto col sesso?
Buono

Fai sesso prima delle gare?
Se lo faccio non c’è problema, però cerco di non farlo

Dio esiste?
Sicuramente sì

Allah esiste?
Dio è uno, c’è chi lo chiama Dio, chi Allah e chi Gigino, ma è sempre uno solo

Destra o sinistra?
Destra

Sei favorevole ai matrimoni omosessuali?
Se si vogliono bene perché no? Al matrimonio sono favorevole, ma non all’adozione dei figli

Cosa pensi del governo Monti?
Ci sta inguaiando, e nello stesso momento ci sta aggiustando. Speriamo che con tutti questi tagli e tasse riesca ad aggiustare i buchi e portarci alla pari con le altre nazioni, anche se sarà molto difficile

E’ stato giusto o sbagliato rinunciare alla candidature per Roma 2020?
Da sportivo ti dico che è stato molto, molto, sbagliato. Era un investimento da fare perché l’Olimpiade è la gara più bella al mondo e avrebbe portato nuovi posti di lavoro e più case per in cittadini

Nello sport la crisi si sente?
Sicuramente. Una volta prendevi la medaglia e portavi a casa mille lire, oggi con la medaglia prendi 500 lire: la fatica è uguale, il premio minore

Nel tuo sport si sente?
Negli sport minori come il pugilato, ancora di più

Ti preoccupa la crisi?
Molto. Spero che prima aggiustano l’Italia prima possa finire, almeno per noi

Per i tuoi figli?
Molto

Una soluzione per la crisi?
Creare posti di lavoro. Anziché costruire all’estero, in est Europa o in Cina, le aziende devono produrre in Italia pagando gli operai italiani

Fai la raccolta differenziata?
Se avessi una casa fissa sì, ma girando il mondo è difficile

Prendi i mezzi pubblici?

Con che mezzi vai agli allenamenti?
Ad Assisi in macchina, a Milano con la metropolitana

Quante volte ti alleni alla settimana?
Due volte al giorno

E’ giusto, tanto o poco?
E’ abbastanza

Hai sacrificato qualcosa della vita per lo sport?
Sì, credo di aver sacrificato tutto: gli affetti, la famiglia, da ragazzo le amicizie. Ancor oggi mia moglie e mia figlia

Cosa hai vinto?
Sono una persona fortunata, che si è fatta il culo e ha vinto un bel lavoro e tante medaglie, una vita sentimentale al top e una figlia che è la vittoria più grande in assoluto

La tua vittoria indimenticabile?
Il Campionato del Mondo a Chicago 2007

La sconfitta più brutta?
La finale Olimpica 2008

La vittoria di qualcuno che avresti voluto tua?
Non soffro di invidia né di gelosia. Sono sempre contento del risultato degli altri, specie se amici

Esiste il doping?
Esiste sì, ne sentiamo parlare tutti i giorni. Nella boxe non si sono mai sentiti casi di doping, ci sono state squalifiche solo per stupefacenti e diuretici (necessari per rientrare nel peso ndr), ma non per migliorare la prestazione sportiva

Hai mai pensato di aver perso perché un tuo avversario si dopava?
No, quando ho perso ho sempre applaudito il mio avversario quando è stato più bravo

Se mai stato a Londra in vacanza?
Mai

Quest’estate ci vai, perché?
Per cercare di andare a fare un grande risultato alle Olimpiadi