Un incontro “imprevisto e urgente” tra il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del Consiglio Mario Monti al Quirinale. I temi in agenda sono la vicenda siciliana, con la crisi della Regione che è a rischio default, e le modifiche da apportare ai decreti all’esame del Parlamento prima della pausa estiva.

Ad annunciare la riunione è stato lo stesso Capo dello Stato. Napolitano ne ha fatto riferimento in un breve saluto rivolto intervenendo all’incontro di studio organizzato dall’Università ‘La Sapienza’ su “L’insegnamento del diritto pubblico e costituzionale” nella Facoltà di Scienze politiche che era in programma nella biblioteca del Quirinale. Il presidente della Repubblica si è scusato “per la brevità” della sua presenza, “dovuta – ha spiegato – a un imprevisto incontro urgente con il presidente del Consiglio. Imprevisto, come è in questa fase imprevedibile l’accavallarsi di scadenze politico-istituzionali interne e internazionali”.