L’azienda l’ha definito “un piccolo intoppo”, ma i malfunzionamenti di Skype segnalati nell’ultima settimana rischiano di far perdere il sonno a molti dei 400 milioni di persone che affidano messaggi e conversazioni al software di istant messaging. Secondo quanto riferito da alcuni utenti, i messaggi scambiati attraverso il servizio voip rischiano di essere recapitate a un contatto diverso da quello a cui erano diretti. Un bel problema, considerato che l’invio di messaggi istantanei è sempre più utilizzato in ambito aziendale come alternativa “veloce” al telefono o alle email.

Il fattaccio è venuto alla luce in seguito alle proteste sul forum ufficiale di Skype: “Sono sorpresa e scioccata da quello che è successo. Dopo l’aggiornamento del programma di giugno 2012 Skype ha cominciato a funzionare in modo molto strano: a volte quando apro una finestra di chat con un contatto vengono visualizzati tutti i messaggi anche se li ho già letti. Qualche giorno fa un amico ha ricevuto alcuni messaggi che mi erano stati inviati da un altro contatto”. Il bug è stato confermato anche dal team di programmatori che gestiscono lo sviluppo del programma: “Partendo dalle segnalazioni inviate dagli utenti e dalle nostre indagini negli ultimi giorni – hanno detto- abbiamo identificato un malfunzionamento che stiamo cercando di risolvere il prima possibile”.

Secondo l’azienda, però, il dirottamento dei messaggi avviene solo in condizioni specifiche. “Il problema si verifica quando il programma va in crash durante una sessione di chat. In queste condizioni può accadere che al riavvio i messaggi scritti o inviati prima della chiusura del software siano spediti a un contatto diverso”. Il difetto interessa “democraticamente” le più recenti versioni Skype per tutte le piattaforme: Windows, Mac, Android, iOS, Windows Phone e Linux. Stando a quanto comunicato dall’azienda, acquisita l’anno scorso da Microsoft per la cifra record di 8,5 miliardi di dollari, verrà rilasciata al più presto un nuovo aggiornamento in grado di “tappare” la falla. Nel frattempo, gli estimatori di Skype faranno bene a contare fino a 10 prima di inviare un messaggio. Possibile infatti che non arrivi al destinatario prescelto. 

Aggiornamento del 18 luglio, ore 16.32: come anticipato dal team di sviluppo nella giornata di ieri, Skype ha pubblicato nel corso della notte l’aggiornamento del programma che corregge il bug. L’annuncio della nuova versione è stato accompagnato da una precisazione: le piattaforme coinvolte, contrariamente a quanto annunciato in un primo momento dalla stessa azienda, sono solo quelle per sistemi Mac, Windows e Linux. Le versioni per piattaforme mobile (smartphone e tablet con iOS, Android e Windows Phone)  non sono invece interessate dal malfunzionamento. L’aggiornamento si avvia in automatico all’apertura del programma ed è disponibile alla pagina ufficiale del sito http://www.skype.com/intl/en/get-skype/on-your-computer/windows/downloading/.