Un tavolo ministeriale sulla vertenza prima di agosto, una risposta del governo alla richiesta unitaria dei sindacati di un incontro per discutere del futuro di Irisbus e del trasporto urbano in Italia, certezze rispetto alla questione degli esodati. “Fino a quando non avremo risposte su questi tre punti non ce ne andremo”. Gli operai della Irisbus hanno occupato il comune di Flumeri (AV) e da ieri sono in assemblea permanente nella sede del municipio della cittadina che ospita lo stabilimento della Fiat, di fatto chiuso da un anno. A nulla è servita la disponibilità del sindaco, che ha ottenuto un incontro con il Prefetto di Avellino per discutere della vertenza: da Roma non è arrivata nessuna risposta alle richieste delle tute blu, che continueranno l’occupazione del comune a oltranza. “Speriamo solo – dice Dario Meninno, Rsu della fabbrica – di non farci Ferragosto qui e di andare via prima”  di Andrea Postiglione