Il cadavere di una ragazza tra i 25 e i 35 anni, probabilmente dell’Est Europa, è stato trovato questa mattina nelle acque antistanti Torre Pedrera, sui lidi nord di Rimini, a poche decine di metri da riva vicino alla scogliera frangiflutti, da una donna che stava facendo jogging.  

La ragazza, seminuda, aveva una profonda ferita al collo che dai primi accertamenti potrebbe non essere stata mortale. I Carabinieri di Rimini indagano e al momento non è comunque esclusa l’ipotesi di una morte violenta dovuta alla ferita alla gola. La donna aveva un piercing al labbro e capelli tagliati corti da una parte, lunghi dall’altra.