“Questo rinvio al Senato è un brutto segnale. Inaccettabile”. Pierluigi Bersani all’uscita dalla Camera dei Deputati commenta così ai microfoni de ilfattoquotidiano.it i motivi che hanno portato stamane al rinvio della discussione sul taglio del numeri dei parlamentari. Il Segretario attacca Pdl e Lega Nord: “Andrà chiesto al  centro-destra, perché questi – afferma – stanno facendo una provocazione e stanno cercando di far passar l’idea che una riforma semi-presidenziale si può fare senza neanche discutere in Commissione, così fanno saltare tutto. Adesso – conclude – vediamo se ci metteranno un po’ di buonsenso, per noi è inaccettabile, francamente” di Manolo Lanaro