Bondi, alle prese con il calo vertiginoso di consensi del Pdl, cerca di convincere Berlusconi a darsi da fare per ideare strategie vincenti. Candidare Vittorio Feltri non serve a nulla, dice. Solo che il Cavaliere pare concentrato solo sul suo birillo

Leggi la striscia completa di Stefano Disegni