La fiducia delle aziende italiane scende al minimo di tre anni a maggio a causa del peggioramento della quarta recessione dal 2001. Il Tesoro vende € 4.25 miliardi di obbligazioni a un costo più alto di oltre il 20 percento dal mese scorso mentre i responsabili europei rimangono divisi su come fermare il contagio della crisi del debito.

Ospite in collegamento: Roberto Malnati, Responsabile gestione di Global Opportunity Investments a Lugano: