Caro Babbo Mario,
ti scrivo perchè ieri ho ricevuto due cartelle esattoriali di Equitalia e così ho pensato che ero stata cattiva, e mi è venuta paura che mi stavo giocando il regalo di Natale di quest’anno.

Le cartelle dicevano che ero stata cattiva nel 2008 per due volte, perchè non avevo pagato un’imposta e una multa.
Allora sono andata a controllare e così ho scoperto che quei soldini li avevo pagati. Ho scritto una letterina email all’indirizzo di Equitalia e poi ho provato a chiamare Equitalia al numero che c’era scritto. Mi hanno detto che anche se ho i tagliandi dei pagamenti non basta. Allora sono andata in un posto che sono esperti, si chiama FederConsumatori. E mi hanno detto che i casi sono due:

se ho pagato i soldini devo fare ricorso al Giudice, così facciamo pace con lo Stato. Però per fare pace devo pagare una cosa che si chiama Contributo Unificato (dai 37 ai 200 euro) e se non sono capace a scrivere bene sul foglio protocollo devo pagare un signore avvocato.

– se per caso ho pagato i soldini anche solo un giorno in ritardo, è come se non avessi pagato. Perchè allo Stato non gli piace per niente se i bambini ritardano.

Allora mia sorella Caterina che quest’anno si toglie i peli mi ha chiesto: e quindi? E quindi, Babbo Mario, a me mi sa che i regalini di Natale allo Stato li faccio io.
Allo Stato ci dò i soldi in mano con il Contributo Unificato. Lo so che neanche i nonni fanno così e almeno i soldi li mettono in una busta. Ma allo sportello delle poste la busta non la vogliono, al massimo il bancomat.
Poi, un po’ del mio regalino se lo prende Equitalia perchè Equitalia per sbrigare la mia pratica chiede dei soldini che glieli dà lo Stato.

In più, se per caso ho pagato la multa in ritardo, allo Stato gli ho regalato 47,05 euro già nel 2008, come se gli avevo dato una paghetta. E così con la multa notificata gli faccio un regalino totale di 125 euro.

Babbo Mario a me mi sembra che le cartelle di Equitalia sono delle letterine di Natale per avere i regali. Io però quando scrivo la letterina non mi regalano tutto quello che chiedo. L’anno scorso ho ricevuto solo i videogiochi e la felpa di Hannah Montana. Caterina e le sue amiche che sono invidiose dicono che è Equitalia birichina che prende i regalini dallo Stato in ogni caso. Per questo manda tante letterine, così lei e lo Stato ricevono tanti doni.

Tanti saluti e guarda se puoi dare a mamma e papà quei regali, che ci hanno l’azienda e dicono che lo Stato ci deve dare dei soldi da tanti anni, ma poi sotto l’albero non c’è niente.
Ti saluta anche Toby