La Grecia torna alle urne moltiplicando i timori di una sua uscita dall’euro. L’economia italiana si contrae per il terzo trimestre consecutivo nei primi tre mesi dell’anno mentre la crescita della Germania aiuta la zona euro ad evitare la recessione.

Ne parlio con Vanni Lucchelli – Consulente indipendente e socio di Compagnia Fiduciaria Lombarda: “In Grecia i tempi sono molto stretti perché gli aiuti e i finanziamenti della zona euro sono bloccati e il paese potrebbe trovarsi senza soldi, sarà un nuovo voto da seguire con interesse e con il fiato sospeso“.