All’alba dell’Apocalisse profetizzata dai Maya, l’Italia dell’iper-informazione e del multitasking viene colpita da un letale virus informatico che rapidamente infetta trasmissioni televisive, connessioni internet e reti telefoniche.

La popolazione, dapprima nel panico, reagirà inaspettatamente al black out mediatico.

Fin dai tempi della torre di Babele, l’umanità viene punita se osa toccare vertiginose vette di civilizzazione. Allora… che cosa accadrebbe se, per mano di una forza sovrannaturale, ci trovassimo di colpo orfani di Uomini & DonneTwitter e applicazioni per iPhone?

Superato lo shock iniziale, le crisi di astinenza dei blogger, e le manie suicide di casalinghe disperate, la vita reale si darebbe a noi come una inaspettata, spettacolare novità.

Ma qualcuno – al riparo da intercettatori oramai disoccupati – non smetterà di tramare nell’ombra, in vista di un inaspettato ritorno alla ribalta (commestibile anche per i ‘NON UTENTI’).