Una busta contenente tre proiettili calibro 9 è stata trovata oggi pomeriggio a Milano nell’ufficio postale di smistamento di via Cristina Belgioioso nel quartiere di Quarto Oggiaro. La busta era indirizzata alla sede di Equitalia Varese e, oltre ai tre proiettili, conteneva un foglio su cui, a mano, vi era scritto: “Questi sono tanti come il popolo sovrano”, senza alcuna firma. Sul caso sta indagando la Digos. 

Nei giorni scorsi sono stati moltissimi gli episodi anche di violenza nei confronti della società di riscossione che ha risposto bollando come inaccettabile lo scaricabarile del disagio sull’ente e bollando la “spettacolarizzazione” di alcuni fatti di cronaca, come la lunga serie di suicidi provocati da cartelle esattoriali o debiti con il fisco.