Da “Partite & Partiti”. Malgrado gli scandali, circa trecentomila tifosi hanno festeggiato il ritorno della Juve sul tetto della serie A. E’ il segnale che gli italiani, in tempi di crisi, hanno bisogno di qualcosa che li rimetta in vita. Il campionato però resta marcio. Per stanare i furfanti si ricorre al pentitismo. Infatti l’omessa denuncia non è più un reato. Sul fronte scommettopoli, se ne vedranno delle brutte o bruttissime. Ma se il calcio, nonostante tutto, è ancora in grado di scuotere emozioni, allora i governanti dovrebbero trattarlo meglio. La serie A è l’oppio del popolo italiano. Se Mario Monti fa appello alla coesione sociale, il calcio potrebbe essere uno strumento utile. Intanto, la vecchia signora dà l’addio ad Alex Del Piero. Lui di smettere non ne vuole sapere, ma Andrea Agnelli non lo vuole più tra i piedi di Oliviero Beha