Per la prima volta nella storia a Palermo si andrà ad un ballottaggio tutto interno al centro sinistra. Lo scontro fratricida e dal sapore quasi epico tra Leoluca Orlando e il suo ex delfino Fabrizio Ferrandelli avrà quindi bisogno di un ultimo round per risolversi definitivamente: dopo gli screzi delle primarie e i veleni della campagna elettorale il match point Orlando – Ferrandelli si giocherà il 20 e 21 maggio. Stravince il leader dell’Idv con il 47 per cento. Ferrandelli si attesta sul 18 per cento. Scompare il centro destra con Costa al 13 per cento e il Pdl all’8. Il Movimento Cinque Stelle supera lo sbarramento  di Giuseppe Pipitone e Silvia Bellotti