E’ stato sventato ad aprile un attentato suicida dallo Yemen per fare saltare in aria un aereo diretto negli Stati Uniti. Lo ha affermato Caitlin Hayden, portavoce della Casa Bianca, sottolineando che Barack Obama era stato informato dei preparativi dell’attacco organizzato da al Qaeda.

Il Presidente diede quindi subito l’ordine al Dipartimento della sicurezza interna, alle forze dell’ordine e ai servizi segreti di prendere tutte le misure necessarie per prevenire qualunque tipo di attacco. La portavoce ha poi aggiunto che “nessun americano ha mai corso alcun pericolo”. A venire a sapere per prima del piano, riportano i media Usa, è stata la settimana scorsa l’agenzia Associated Press che ha accolto la richiesta delle autorità Usa di non divulgare immediatamente la notizia.