Lei canta come un brivido dell’anima.

Mentre cucino tocco la verde ciotola cinese.

Urlano amore e umore le sue parole.

È come se io nel mentre preparassi un tè.

Fili di riso

rimbalzano sul cuore insieme alle sue voci.

Le foglie di lattuga spezzate

regalano clorofilla ed emozioni.

Nient’altro per un’acqua calda

appena profumata

nel suo bisbiglio innamorato.

Lei canta e mi parla

Ed io mi trasformo.

E mi trasformo bevendo una birra

o forse sakè.

Dosi: Preparare un bricco d’acqua ben calda e cuocerci dentro rapidamente spaghettini di riso. Aiutandovi con bacchette o forchetta, mettetene intelligente misura in due o più tazze di ceramica spessa precedentemente tenute in caldo. Aggiungeteci poi cinque pezzetti di lattuga vera scegliendo foglie miste fra le più verdi e le più croccanti e chiare. Riportate l’acqua di cottura in bollitura e versatela dentro le tazze. Come per un tè aspettate non meno di quattro minuti per poi mangiarvi e bere una meravigliosa semplicità.