Un nuovo episodio di violenza sessuale nei confronti di una donna di 31 anni si è consumato lo scorso venerdì sul treno regionale Milano – Modena. La vittima, che è riuscita a scendere dal treno alla stazione di Lodi, ha immediatamente denunciato l’accaduto ai carabinieri. I presunti reponsabili, per i quali domani mattina ci sarà la convalida dell’arresto, sono un cittadino nordafricano e un tedesco. Fermati dai militari i due sono stati trovati in possesso di hashish. Ora dovranno rispondere di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona e detenzione di sostanza stupefacente.

Nei giorni scorsi la cronaca ha registrato una lunga serie di aggressioni e molestie nei confronti di donne. Tra le più brutali quelle avvenute in un parco a Milano e a Voghera, dove i carabinieri hanno fermato i tre responsabili. In altri casi a Roma e ancora nel capoluogo lombardo le vittime hanno reagito ai maniaci permettendo il loro arresto.