“Mi hanno accoltellato, non conosco il mio aggressore”.  Queste le prime parole di Jolanda C., la signora di 67 anni accoltellata stamattina in via de Pretis 49 a Milano, periferia sud della città, nell’androne del palazzo dove vive. Alla vicina del primo piano, alla quale si è rivolta subito dopo essere stata colpita, ha riferito di non conoscere chi l’ha assalita brutalmente con un coltello. Poi è crollata sul pianerottolo, ma restando comunque cosciente fino all’arrivo dei soccorsi. Gli investigatori della Squadra Mobile, che in queste ore stanno ascoltando i vicini, hanno riferito che sul posto non è stato trovato la lama usata per infliggere le numerose ferite.

L’accoltellamento è avvenuto poco dopo le 8.30  L’anziana è stata ferita sulle scale di casa, dopo che le è stata spruzzata una sostanza irritante negli occhi. La vittima è stata trasportata all’Humanitas di Rozzano in gravi condizioni ed è in sala operatoria. Ad avvertire il 118 e la polizia è stata la vicina di casa, che ha sentito le urla della donna che è stata aggredita alle spalle e colpita con diverse coltellate, anche alla schiena, al collo e a un braccio.  E’ stata questa testimone a raccogliere le uniche parola che la vittima è riuscita a pronunciare prima di essere portata via d’urgenza. Per non si esclude nessuna ipotesi, compresa la rapina finita male.