Nessuna risposta sullo scandalo sanità lombarda. Ma il governatore Roberto Formigoni si improvvisa docente di giornalismo e spiega la professione a una cronista di Telelombardia colpevole di avergli chiesto conto delle ricevute fantasma dei viaggi di comitiva assieme a Pierangelo Daccò. “Le posso indicare qualche scuola dove insegnano a fare domande”, dice il presidente della Lombardia prima di toglierle il microfono per improvvisare uno stand up in cui parla di “attacco pregiudiziale e ideologico”  di Luigi Franco