Sono almeno 125 le persone rimaste ferite, molte in modo grave, nello scontro tra due treni passeggeri alla periferia della capitale olandese. Lo riferiscono fonti della polizia, spiegando che tredici passeggeri versano in condizioni critiche, altri 44 sono in condizioni serie e per una quarantina di casi si tratta di contusioni lievi, ma “per ora non è possibile essere più precisi”. Uno dei due treni aveva come destinazione Uitgeest (nell’ovest del Paese), l’altro Nijmegen (a est). La collisione è avvenuta su un ponte tra la stazione centrale di Amsterdam e la stazione di Sloterdijk.

Lo scontro, che ha coinvolto un treno ad alta velocità e un convoglio locale, è avvenuto alle 18:30. Tutto il traffico ferroviario a ovest di Amsterdam, tra cui quello che porta dalla stazione centrale all’aeroporto di Amsterdam-Schiphol, è stato interrotto.