“Ho sentito che Santoro e Freccero si propongono come presidente e direttore generale della Rai. Ma loro sono perfetti per la televisione pubblica cinese, quella comunista. Sarebbe una coppia bellissima”. Lo dice Maurizio Gasparri, capogruppo Pdl al Senato, ai microfoni della Zanzara in onda su Radio 24. “In Cina – aggiunge Gasparri – c’è un miliardo e duecento milioni di potenziali spettatori, c’è un grande mercato lì, sono sprecati per l’Italia. Peraltro Santoro da giovane era nel movimento maoista ‘Servire il popolo’, meglio di così”. “E poi in Cina – insiste Gasperri – potrebbero portarsi anche Ruotolo, che andava in vacanza con Ciancimino. E quindi possono andare tutti e quattro in Cina. Ciancimino potrebbe cambiare il nome in Cian-ci-min, che potrebbe condurre la rubrica ‘Storia del figlio di un padre mafioso'”