La Francia ha già ultimato gli scavi dei tre cunicoli esplorativi per lo scavo del tunnel di base. Nonostante qualche protesta e i dubbi sulla reale necessità dell’opera nei cantieri si lavora spediti. I tre cunicoli esplorativi in territorio francese sono già pronti per accogliere le trivelle per l’escavazione del tunnel di base che con i sui 54 km collegherà Susa a Saint Jean de Maurienne. Il Tav (tgv in francese) è considerato da molti amministratori locali francesi come una possibilità e un’occasione da non perdere. Il progetto è stato presentato all’opinione pubblica come trasporto passeggeri, servizio ad alta velocità molto apprezzato dai francesi, poi è stata cambiata la destinazione d’uso, mai i cantieri però non si fermeranno (immagini: La Voix des Allobroges) di Cosimo Caridi