“Berlusconi ha detto che Dell’Utri ha sofferto 19 anni di gogna? Si potrebbe replicare al presidente Berlusconi che quando era al governo poteva fare una riforma della giustizia per accorciare i tempi dei processi, invece ha fatto esattamente il contrario. Dunque anche il processo Dell’Utri è durato così tanto per colpa di Berlusconi, questo è sicuro”. Così il procuratore aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia, alla Zanzara su Radio 24, che ha invitato l’ex premier a “prendersela con se stesso”. Le parole del procuratore aggiunto sono ora al centro di una interrogazione parlamentare con risposta urgente in commissione con la quale Manlio Contento, avvocato e deputato del Pdl, si rivolge al ministro della Giustizia, Paola Severino, per chiederle se “intenda valutare l’opportunità di esercitare l’azione disciplinare nei confronti del dottor Antonio Ingroia”, che avrebbe potuto violare la disciplina prevista dalla riforma dell’ordinamento giudiziario, circa i rapporti con la stampa di Gisella Ruccia