“Col massimo rispetto per le istituzioni, io credo che il futuro della più grande azienda culturale del Paese sia una priorità”. Paolo Garimberti, presidente della Rai, critica a margine di un convegno del Fai a Roma i veti posti al governo da parte del Pdl e risponde al segretario Alfano che da giorni continua a ripetere come le riforme di giustizia e Tv di Stato non siano prioritarie  di Manolo Lanaro