La lectio del direttore del Giornale ai giovani aspiranti cronisti: dall’editoriale in cui ogni parola deve essere pesata attentamente ai titoli in prima pagina. Che “non devono piacere alla gente ma a chi ci paga”, Sallusti docet

Clicca qui per guardare la strip completa