Fa discutere l’immagine di Bersani seduto da solo in un pub, mentre prepara un discorso sorseggiando una bionda. C’è che dice che quello scatto è l’emblema di un uomo isolato, che si trova a gestire un partito fatto da troppe anime che inevitabilmente si è diviso in correnti. Io non la penso così. Quell’immagine è il migliore spot che il PD possa presentare, in una futura e futuribile campagna elettorale. Perché ci restituisce un uomo normale, che sfrutta anche le pause per lavorare e che sorseggia la bevanda “proletaria” per eccellenza (essendo il vino da un po’ di anni a questa parte relegato al ruolo di bevanda d’élite…), senza i nani e le ballerine del berlusconismo o l’aura serafica del loden dei professori. Ora, io non sono e non sarò mai un elettore del PD, per quanto mi riguarda o diventa una forza socialdemocratica o non ha senso di esistere, però quell’uomo mi inspira un misto di tenerezza e fiducia. Magari non frequenta la giusta compagnia (D’Alema e Penati su tutti), non è un adone (io lo trovo identico a Gargamella, per intenderci) e non mi sembra proprio un falco della politica (l’allenza con l’UDC è suicida per il suo partito, spero se ne renda conto) però è un personaggio che sa di onestà. Commette errori, ma li fa in buona fede, per troppa foga e troppa passione. È tutto gnocco fritto e balera, come le feste dell’Unità di una volta. Crozza con la sua imitazione ha dato a quest’uomo una mano grandissima, svecchiandone l’immagine e rendendolo popolare; e c’è da dire che il segretario ha saputo assecondare con intelligenza l’umorismo del comico genovese, ricavandone tantissimo. Insomma, al di là dell’aspetto politico, Bersani è il ritratto del tuo amico d’infanzia, quello che rivedi dopo 40 anni, stempiato e con una vita terribilmente ordinaria, tutta ufficio, casa e con lo sport in TV come unica distrazione, ma che è ancora in grado di farti ridere a crepapelle sparlando del suo capo o ricordandoti “di quella volta a scuola…”. Ci passeresti volentieri una serata. Magari proprio davanti ad una birra.

di Ulixess

L’immagine di Pierluigi Bersani è stata diffusa da lucasappino sul suo account Twitter

Segnalaci il tuo blog preferito: clicca qui