Roma come Cortina. Nella Capitale è in corso un’operazione di controllo economico del territorio che vede impiegati oltre 250 finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Nel mirino l’abusivismo commerciale al dettaglio, la contraffazione, la mancata emissione di scontrini e ricevute fiscali. Le aree interessate sono Ostia, Marconi-Colombo, Conciliazione-Cola di Rienzo, centro storico e zone limitrofe.

Tra i risultati di maggior rilievo ottenuti dalle pattuglie in borghese, un sequestro di oltre 480.000 orologi ed occhiali contraffatti rinvenuti in un deposito gestito da italiani.

“Nelle prossime settimane – spiegano le Fiamme gialle – analoghi interventi verranno eseguiti in ulteriori aree della capitale e della sua provincia. Tali tipologie di operazioni si inquadrano infatti in consolidate metodologie d’azione, sistematicamente attuate anche nella specifica prospettiva di utilizzare i dati ‘caldi’ acquisiti sul campo per integrare e attualizzare le attività di monitoraggio e analisi del tessuto economico-finanziario”.