Rischia di saltare il concerto di Jovanotti al Pala Panini di Modena mercoledì 14 dicembre alle 21. Entro la sera di martedì 15 lo staff del cantante deciderà se confermare o meno la data modenese sold out da giorni con biglietti oltre i 60 euro. “In questo momento nessuno a voglia di salire sul palco”, ha affermato il manager di Jovanotti, Massimo Salvatori.

Durante l’allestimento del concerto di Jovanotti previsto per questa sera al Palazzo dello Sport a Trieste è crollata attorno alle ore 14 la struttura a cui avrebbero dovuto essere appesi audio e luci provocando un morto e sette feriti. “Normalmente tutti gli apparati vengono appesi mediante motori ai tetti dei Palazzi dello Sport”, spiega una nota ufficiale dello staff, “ma, visto che la configurazione di quello di Trieste non permette quest’operazione, era stata noleggiata per questo concerto  una struttura denominata “ground support” che ha improvvisamente ceduto”.

“Nel crollo è stato coinvolto tutto il personale al momento al lavoro con il tragico bilancio. I motivi del cedimento della struttura sono al momento sconosciuti ed incomprensibili dato che il piano di lavoro era stato redatto, come sempre, da un ingegnere abilitato. Spetterà naturalmente alla Magistratura ed ai periti nominati stabilire le cause del crollo”.