Una delle "cartoline dal caos climatico" di Greenpeace per il ministro dell'Ambiente CliniA Durban sono già a lavoro. Capi di Stato e di Governo stanno decidendo le sorti del protocollo di Kyoto, l’unico accordo internazionale esistente per la salvaguardia del clima. Anche il nostro ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, parteciperà ai negoziati di Durban. “Caro Ministro, le chiedo di assumere una posizione forte e ambiziosa per il clima” è il messaggio che gli abbiamo recapitato su una cartolina, anzi su più di 10 mila cartoline.

Cartoline dal caos climaticoè la nuova campagna che abbiamo lanciato sul nostro sito. Chiediamo a chi ci segue online di mandare al ministro una cartolina con le foto dei disastri climatici che hanno colpito l’Italia in questi giorni. Le tragiche alluvioni a Genova, Roma e Messina sono chiari segnali che anche il nostro Paese è vittima dei cambiamenti climatici.

A subire le conseguenze del clima che muta non sono solo gli orsi polari, che vedono il ghiaccio della banchisa scomparirgli sotto le zampe, o gli abitanti delle Maldive, che rischiano di finire sott’acqua. Le prove generali di cambiamento climatico sono arrivate anche da noi: la desertificazione del Meridione, il ritirarsi dei ghiacciai di montagna, lo slittamento dei cicli agricoli e l’intensificarsi della frequenza di eventi meteorologici estremi quali alluvioni, temperature estremamente alte d’estate o basse d’inverno.

Negli ultimi cento anni le temperature medie in Italia sono aumentate di 1,3 gradi centigradi rispetto al periodo di riferimento: più della media mondiale (circa 0,8 gradi centigradi). Il fenomeno ha avuto un’accelerazione negli ultimi decenni: 2003, 2001, 2007, 1994, 2009, 2000, 2008, 1990, 1998, 1997, sono questi, nell’ordine, gli anni più caldi degli ultimi due secoli.

L’Italia, però, da troppo tempo ha una posizione di retroguardia rispetto agli altri Paesi europei e si è sempre opposta, in sede internazionale, all’adozione di leggi e politiche più ambiziose sul clima. Durban è l’occasione per voltare pagina. Manda a Clini una cartolina dal caos climatico. Chiedigli di contribuire, in nome dell’Italia, al raggiungimento di accordi internazionali per la salvaguardia del clima.