“La fine di un’epoca”: così il più popolare blogger russo Andrei Navalni ha commentato sul suo sito la raffica di fischi e ‘buù ricevuti ieri sera per la prima volta dal premier Vladimir Putin quando è salito sul ring dello stadio Olimpiski di Mosca per congratularsi davanti a 20 mila spettatori con il vincitore di un match di arti marziali. “E’ la prima volta nella sua carriera politica che Putin viene fischiato dal pubblico”, sottolinea il quotidiano on line Gazeta.ru. I tg pubblici hanno censurato i fischi eliminandoli dalle repliche del servizio. Le immagini con il sonoro sono però ricomparse subito su internet e youtube (che stamane ha registrato oltre 150 mila contatti). Dopo la vittoria del lottatore russo Fedor Emelianenko, Putin è salito sul ring per abbracciarlo e congratularsi ma, non appena ha avvicinato la bocca al microfono, sono partiti i fischi dalle tribune. Putin è rimasto impassibile e ha trovato la forza di andare avanti. I fischi si sono trasformati in applausi solo quando Emelianenko, definito dal premier “un vero eroe russo”, è apparso sul maxi schermo salito sopra il ring.