I metalmeccanici lombardi hanno manifestato a Milano, fino alla sede della Regione Lombardia. In testa al corteo il segretario nazionale della Fiom Maurizio Landini: “Bisogna cambiare questo governo e cancellare l’articolo 8”. Nino Baseotto, segretario della Cgil Lombardia chiede a Formigoni di “investire in ricerca, innovazione e formazione” (video di Giovannij Lucci)

Migliaia i metalmeccanici che hanno partecipato alla mobilitazione. Al grido di “difendiamo il lavoro” hanno attraversato la città fino ad arrivare sotto la sede della Regione Lombardia per ascoltare il comizio finale: dalle esperienze dei cassintegrati all’intevento del segretario nazionale Fiom (video di Francesca Martelli)