L’altra notte ho avuto un incubo, mi sono svegliato tutto sudato, sembrava così reale… avevo sognato un rottamatore! Lo confesso, quando ne incrocio uno a tarda ora, cambio strada; tremo al solo pensiero di leggere i 100 punti del Wiki-PD. E se fosse una formula segreta? Magari ricompaio nell’Italia del 1994! Mio dio, l’ho scampata davvero bella… e quel frigorifero sul palco? Siamo sicuri contenesse la verdura e il latte? Chi mai controllerà? Il problema è che anche a Modena siamo sotto contagio.

I modenesi presenti alla convention di Firenze sono tornati con uno strano sorriso, sono scesi dal treno parlando confusamente di mondi migliori stile Terra Nova, ho visto un ragazzo compiacersi soddisfatto… aveva cancellato Bersani dai suoi amici di Facebook! Hanno anche un capo, un guru, si chiama Matteo Richetti, che abbia dei poteri speciali è sicuro, credo che sia lui l’uomo invisibile; negli ultimi anni non l’ho mai visto a un dibattito pubblico. E certo non ce ne sono stati pochi; ai banchetti in Piazza Grande? Mah, sempre qualche simpatizzante, più che altro; forse dobbiamo aspettare la presentazione del nuovo libro di Baricco in città? E se verrà trombato alle elezioni? Beh, c’è pronto un posticino in un reality, Giorgo Gori è un amico, no?