O gran bontà dei trader d’oggidì!

Spopola su YouTube il video della Bbc in cui tal Alessio Rastani, trader indipendente italo-persiano che opera soprattutto nel mercato Usa (soprannominato “Alessio, il trader sincero”), inanella follie con la faccia compunta di chi snocciola un rosario e la tenuta da magliaro griffato e bretelloni di un Gordon Gekko balzato fuori dal film Wall Street di Oliver Stone: “Nel giro di un anno milioni di persone perderanno tutto… a noi non interessa salvare l’economia, a noi interessa guadagnare… voglio dare un consiglio a tutti i telespettatori: preparatevi… A tutti quelli che sperano nei governi dico: i governi non governano il mondo, Goldman Sachs governa il mondo. E non gli interessa nulla dei pacchetti di salvataggio…”

Sembrerebbe uno scherzo, un Dottor Stranamore dell’età post atomica, che invece della bomba nucleare cavalca titoli azionari e valute. Eppure ci assicurano che l’Alessio vestito a festa non è uno scherzo, non è un travestimento di Neri Marcoré per far dispetto ai chierichetti bocconiani “della finanza che salva l’economia” alla Francesco Giavazzi o “mercatisti americanisti da centro sociale” alla Michele Boldrin. L’Alessio è solo uno che dice apertamente quanto pensano (e fanno) le torme di locuste che si stanno divorando l’umanità per fare soldi a palate.

Infatti va detto che, appena uscito il video in questione, si è subito gridato alla bufala. Ma la denuncia della bufala si è rivelata a sua volta una bufala, visto che l’autorevole rivista Forbes ha intervistato il buon Rastani, confermando trattarsi di un piccolo trader dalla bocca larga. Allora guardatevelo bene, questo pupazzo con detonatore incorporato, alacremente al lavoro per la catastrofe finale che – con noi – brucerà nell’olocausto tutti quei simboli pacchiani di status di cui i trader come lui sono avidi, pronti a commettere qualsivoglia nefandezza per procurarseli. In questa definitiva apoteosi cretina de “l’avido è bello“, che implode minacciandodi creare un immenso buco nero nel sistema solare.

Guardatelo bene, ma domandatevi anche chi ha dissigillato il vaso di Pandora da cui è balzato fuori il demone del cretinismo autodistruttivo incarnato in tipi come lui, manovalanza di quelli che si erano autonominati “Masters of Universe di Wall street”. Chi ha propagandato le pericolosissime scemenze che giustificano l’incoscienza accaparrativa, mettendo il mondo e l’umanità nelle mani di deficienti infantili e capricciosi.

Che l’umanità fosse affetta da ricorrenti ondate di infantilismo capriccioso già lo si sapeva. L’interminabile sequela di guerre per errore e che comunque si traducevano nell’esatto contrario di quanto avevano previsto i guerrafondai pasticcioni, la stracolma galleria di Signori del Mondo che si sono rivelati soltanto apprendisti stregoni (per di più maldestri), la collezione inguardabile di brutture consumate solo perché un qualche dio “lo voleva”, tutta questa spazzatura che chiamiamo Storia sta lì a ricordarcelo.

Però mai come in questo momento siamo stati nelle mani di decisori tanto invisibili e al tempo stesso così inadeguati. Gente che si presume “superclasse” e pensa solo, da perfetti incoscienti, ad imbarcarsi su una scialuppa di salvataggio superaccessoriata; portandosi dietro i tesori accumulati e lasciandosi dietro il deserto che loro stessi hanno creato. Sembra impossibile, eppure c’è perfino il solito think tank made in Usa che ha trovato la soluzione: se l’umanità si riducesse a 600 milioni (un sopravvissuto su dieci. Attendiamo di conoscere in base a quale criterio: decimazione? Sterilizzazione di massa? Che altro?) non esisterebbero più la questione energetica e neppure quella ambientale; il balletto incosciente sulla tolda del Titanic potrebbe continuare indisturbato chissà per quanto.

I fedeli di questa folle religione, tipo il trader italo-persiano narcisista e chiacchierone, ci confermano che gli adoratori deliranti del denaro sono solo l’altra faccia delle varie jihad terroristiche; i fanatici fondamentalisti di vario orientamento che (ancora una volta, senza rendersene conto) stanno facendo sinergia per massacrare quel che resta della Civiltà. È ben poco consolante pensare che finiranno a cuocere nel nostro stesso calderone. Questi incoscienti incommensurabili, che per giunta sono pure ridicoli. Come l’Alessio, trader sincero.