“Somaro chi lo espone”. Così Umberto Bossi ha apostrofato i sostenitori del tricolore. “Solo folclore”, minimizza Maurizio Gasparri a ilfattoquotidiano.it. Il parlamentare Pdl risponde così al leader della Lega e lo fa durante un’iniziativa, “Crociera tricolore”, per i 150 anni dell’Unità d’Italia. tutto targato Pdl, ovvio. Dove non manca una venatura nostalgica. Il primo ottobre è previsto alle 15 lo sbarco a Salò con “visita del centro studi e documentazione sul periodo storico della Repubblica sociale italiana o nella sede della magnifica Patria o dell’Ateneo di Salò”. Ma la maggioranza è chiamata domani a misurare la sua tenuta sul voto di sfiducia per il ministro Saverio Romano, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa, e qui Gasparri attacca: “Non è neanche rinviato a giudizio”.
Servizio di Nello Trocchia