Sabato 10 Settembre

Nuovamente interrogato, Tarantini ha dichiarato: “Nessun ricatto a Berlusconi”. “Ho solo aiutato un uomo in difficoltà e bisognoso di figa”.

Sulla vicenda Penati Bersani ha dichiarato: “Non metteremo mai un ostacolo al lavoro della magistratura”. Come al solito, il Pd non farà nessuna opposizione.

Domenica 11 Settembre

“La tragedia dell’11 settembre è aggravata dalla folle presunzione dei responsabili di agire in nome di Dio”. Lo ha dichiarato il Papa. Uno che si definisce il vicario di Gesù Cristo.

Casini ha rilanciato l’idea di “un governo dei migliori”. Anche se, vista la situazione italiana, è più probabile un governo dei meno peggio.

Lunedì 12 Settembre

Crisi. Berlusconi medita di comprare, di tasca propria, Btp italiani per 100 milioni di euro. Tratta l’Italia come una papi-girl: prima la tromba e poi le offre dei soldi.

P4. Milanese svuotò le cassette di sicurezza in soli 36 minuti. La conferma arriva dalla commissione esaminatrice de Lo Show dei record di Gerry Scotti.

Martedì 13 Settembre

Incidente in un sito nucleare vicino al confine ligure. Ora si temono radiazioni. Ma i tecnici rassicurano: “In Francia non è stata registrata nessuna fuga”. Eccetto quella di Berlusconi a Strasburgo.

D’Alema si è detto contrario alle nozze gay. Peccato, perché a ‘sto punto lui e Giovanardi farebbero proprio una bella coppia…

Mercoledì 14 Settembre

Mentre la Camera approvava la Manovra, in piazza Montecitorio la polizia caricava i manifestanti. Sono volati pugni, calci e manganellate. In ogni caso robetta, rispetto alle mazzate previste nella Finanziaria.

Parlando della Merkel, il Premier avrebbe pronunciato frasi da vero cafone. Tanto cafone che ora i giudici ipotizzano per Berlusconi un accompagnamento coatto.

Giovedì 15 Settembre

Alla Camera seduta sospesa per puzza. Dall’impianto di condizionamento proveniva l’odore di qualcosa in putrefazione. Qualcuno aveva collegato i bocchettoni al Paese reale.

Nell’editoriale delle 20,00, il Direttore del TG1 difende Berlusconi e attacca le intercettazioni. Il Presidente della RAI prende le distanze da Minzolini. Per paura che alzi una gamba e gli pisci sulle scarpe.

Venerdì 16 Settembre

Nonostante la Manovra appena varata, l’Ocse avverte: “L’Italia è ferma”. Si vede che sarà stata una Manovra di parcheggio.

Buco dell’ozono: il pericolo non è passato. Pare che Berlusconi voglia farsi pure quello.

di Dario Vergassola
con la collaborazione di Dario Tiano