Sabato 03 Settembre
Caso Tarantini. Berlusconi funzionava come un bancomat. Bastava farglielo inserire in una fessurina, e lui cacciava i soldi.
Tremonti: “Colpiremo solo i finti poveri”. I veri ricchi possono stare tranquilli.

Domenica 04 Settembre
Dopo averlo definito “Un Paese di merda”, Berlusconi nel 2013 si ricandida alla guida dell’Italia. Affinità elettive.
A inizio anno, al Policlinico Gemelli, ha partorito anche l’avvocato Giulia Buongiorno, che ora dice: “Voglio tutta la verità sul caso tbc”. E noi tutta quella sul caso Andreotti.

Lunedì 05 Settembre
Penati: “Ho fatto tutti i passi indietro necessari a scindere la mia vicenda da quella del Pd”. Come biasimarlo.
Appello di Napolitano: “Manca fiducia”. Tranquillo, la maggioranza è già pronta a chiederne una domani al Senato.

Martedì 06 Settembre
L’Italia si qualifica per gli europei del 2012. Sempre che, nel 2012, l’Italia sia ancora in Europa.
Il Governo modifica ancora la Manovra. Hanno cambiato versione così tante volte, che sembra scritta da Zio Michele.

Mercoledì 07  Settembre
Concesso il diritto di asilo a Kate Omoregbe, la nigeriana che rischiava la lapidazione. Finalmente, su questa brutta vicenda, possiamo metterci una pietra sopra.
Bossi cancella un comizio in programma per sabato a Treviso. Preferisce non esporsi. La Lega ce l’ha insicuro.

Giovedì 08 Settembre
Enna. Arrestati un preside e un direttore amministrativo. Con i soldi della scuola facevano turismo sessuale in Romania. Pare, infatti, che con i tagli della Gelmini fosse diventato proibitivo andare fino in Brasile.
Gianni Letta: “Sono giorni amari”. Ha detto giorni, ma stava pensando cazzi.

Venerdì 09 Settembre
In una telefonata, Berlusconi dice a Lavitola di stare alla larga dall’Italia. Ecco qual è il problema di Silvio: predica bene, ma razzola male.
Il Piano di Obama: 447 miliardi per l’occupazione. Solo per contarli, infatti, dovranno assumere un milione e mezzo di ragionieri.

di Dario Vergassola
con la collaborazione di Dario Tiano