Da “Partite & partiti”. Se Berlusconi avesse destinato al Milan i denari sborsati per Tarantini & Co, oggi i rossoneri sarebbero il Barcellona. Venerdì riparte il campionato, in ritardo per lo sciopero dei calciatori. L’associazione guidata da Damiano Tommasi ha ottenuto grande visibilità mediatica, affossando ogni ipotesi di sindacato alternativo. Sul tappeto una questione spinosa: i 30 o 40 giocatori stipendiati da club che vorrebbero spedirli altrove. Intanto, gli azzurri dell’atletica tornano dai mondiali in Sud Corea con un magro bottino: un bronzo nel salto in alto con la veterana AntoniettaDi Martino. Ma l’atletica non era la regina degli sport?
Di Oliviero Beha