Ecco gli stand vuoti di enti e aziende pubbliche al meeting di Comunione e Liberazione a Rimini. Dopo l’inchiesta pubblicata da ilfattoquotidiano.it, nella quale si raccontava della mole di denaro pubblico finita nelle casse di Cl da parte di regioni, province e comuni, abbiamo fatto un giro tra i loro stand al meeting.

Per questi spazi, che dovrebbero contribuire a promuovere le qualità e le opportunità che offrono i territori, gli enti locali hanno pagato mediamente 100 mila euro, soldi finiti dritti dritti nelle casse di Comunione e Liberazione, per un totale di almeno un milione e mezzo di euro.