Agosto 1991: perché fallì il sogno sovietico? Sul prossimo numero di “Saturno”, in edicola domani, venerdì 29 luglio, Marco Onado ricostruisce ascesa e declino dell’Urss, fino al crollo del muro e alla bancarotta. L’economia che aveva tentato di realizzare il marxismo in un paese arretrato, che aveva aumentato la propria capacità industriale fino a resistere a Hitler e all’America, fallì perché non riuscì a produrre lavatrici, automobili e blue-jeans.

E oggi, agosto 2011, anche gli Stati Uniti rischiano di fare la stessa fine degli ex rivali. Lo storico Alessandro Barbero analizza il caso di Filippo II di Spagna, sovrano di un impero su cui non tramontava mai il sole, che riuscì a dichiarare bancarotta ben tre volte in quarantadue anni di regno. Che farà Obama per non portare l’America al crack?

E ancora, sul numero di “Saturno” in edicola domani, un’intervista a Rüdiger Wischenbart, il più famoso talent-scout letterario d’Europa: cosa leggeremo quest’autunno? Quali saranno i prossimi bestseller da importazione? Ancora gialli nordici o…?

Non perdete poi il gioco dell’estate: tutti sono invitati a partecipare e intervenire sul sito di “Saturno”. Infine, il cinema di Gianni Canova, la musica di Enzo Gentile, la filosofia di Marco Filoni, il teatro di Camilla Tagliabue e, come sempre, le rubriche di Alessandro Bergonzoni e Michela Murgia.