Il 17, 18 e 19 luglio 2011, nel diciannovesimo anniversario per la strage di via D’Amelio, tutti gli appartenenti al Movimento delle Agende Rosse e tutti quelli che vogliono fare memoria del sacrificio di Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Claudio Traina, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli e Walter Eddie Cosina, uccisi per mano della mafia e di schegge deviate di quello Stato che con la mafia aveva scelto di venire a patti piuttosto che combatterla, sono chiamati a Palermo per partecipare alla nostra lotta.

Quest’anno il presidio in via D’Amelio durerà l’intera giornata del 19: dall’alba alla notte staremo accanto all’ulivo di Paolo e dei suoi ragazzi, per impedire che questo luogo sacro venga profanato. Quest’anno non permetteremo a nessun avvoltoio di avvicinarsi al luogo della strage. Non vogliamo corone di Stato per una strage di Stato. Vorremmo che al centro di questa giornata fossero i familiari dei ragazzi morti insieme a Paolo, che Paolo hanno difeso fino all’ultimo con il loro stesso corpo e che, come Paolo, sono stati fatti a pezzi.

Programma della tre giorni

Domenica 17 luglio
16.30 – Via D’Amelio: Marcia simbolica delle Agende Rosse al Castello Utveggio
21.00 – Casa Professa: “Legami di memoria” evento organizzato dall’Arci Sicilia nell’atrio della biblioteca comunale a Casa Professa.

Lunedì 18
9.00 – Piazza Ve. E. Orlando: Presidio di solidarietà ai Magistrati
18.00 – Via M. D’Amelio: partenza del corteo attraverso le vie principali della città fino alla Facoltà di Giurisprudenza (via Maqueda n° 172)
20.30 – Facoltà di Giurisprudenza: incontro organizzato da Antimafia Duemila: “Quinto Potere. Le finalità dello stragismo tra depistaggi e verità storiche”. Intervengono: Salvatore Borsellino, Antonio Ingroia, Giulietto ChiesaRoberto Scarpinato, Antonino Di Matteo, Giorgio Bongiovanni. Modera: Anna Petrozzi (a cura di Antimafia Duemila).
22.00 – Via M. D’Amelio: Veglia laica e momenti di riflessione (a cura di Agesci).
24.00 – Via M. D’Amelio: Santa Messa.

Martedì 19
8.00 –  Via Mariano D’Amelio: Presidio delle Agende Rosse – Iniziative della società civile.
9.00 –  Aula Magna del Palazzo di Giustizia: Commemorazione Paolo Borsellino (a cura della sezione ANM di Palermo).
9.30 – Via Mariano D’Amelio: Animazione e Percorsi di Legalità per bambini  (a cura del circolo Arci Blow up e di Agesci).
14.30: Lettura brani da parte di giovani.
16.00: Lettere dei familiari degli Agenti di Polizia della Scorta.
16.58: Minuto di silenzio – Marilena Monti recita “Giudice Paolo”.
17.15: “Lettere a Paolo” con Antonino Di Matteo, Leonardo Guarnotta, Antonio Ingroia e Vittorio Teresi.
21.00: “Quel fresco Profumo di Libertà” (Laboratorio Novamusica) con Alberto Collodel (clarinetto basso), Ilich Fenzi (tromba), Giovanni Mancuso (sintetizzatore) e Peter Gallo (batteria). Proiezione del documentario Palermo, via D’Amelio con regia di Emanuele Varone.

La manifestazione nasce dalla collaborazione tra le Agende Rosse, Rita Borsellino, Antimafia Duemila e il Comitato Cittadinanza per la Magistratura.

Preghiamo le altre associazioni della società civile di Palermo di volerci contattare per eventuali contributi e di tenere conto del programma esposto per evitare sovrapposizioni nei programmi. E’ possibile confermare la propria presenza sulla pagina dell’evento Facebook.