“Gambe, orgogliosamente e sfacciatamente gambe, strette nella morsa di tacchi a spillo da urlo, alti almeno 9 centimetri, in omaggio a un credo altamente educativo, verità unica, credo assoluto della competizione: a che serve il cervello con queste gambe?. Ecco il fondamentale servizio da Mosca dell’ex mitologico corrispondente Rai londinese Giovanni Masotti, che ci racconta come le giovani russe si sfidano in questa singolare e strampalata tenzone organizzata da una patinata rivista russa per ragazze.

Servizio pubblico nazionale, telegiornale di quella che una volta era detta la rete ammiraglia, il glorioso Tg1 di Minzolini, ormai una leggenda della controinformazione. Ma sono andati tutti a scuola a Studio Aperto di Mario Giordano?