Il Comune di Milano invierà a Napoli sette compattatori di immondizia per dare il suo contributo per risolvere l’emergenza rifiuti. A comunicarlo è stato oggi il sindaco Giuliano Pisapia che ha ricordato come “Milano ha già contribuito in passato a dare aiuto a tutte le città italiane in difficoltà”.

La decisione di inviare i compattatori è arrivata dopo una serie di contatti con il sindaco di Napoli. “Ho sentito telefonicamente oggi De Magistris e il vicesindaco Sodano che si sono detti ben lieti dell’aiuto – ha affermato Pisapia a margine di un evento – e ritengono particolarmente utile ad aiutare a risolvere il problema della spazzatura a Napoli questo prestito che Milano fa a una città che sente vicina”.

Pisapia ha promesso anche di “fare tutto il possibile” affinché venga modificato, in sede di conversione, il decreto legge governativo sui rifiuti perché, a suo dire, “la Lombardia può dare ancora un piccolo contributo” anche sul versante dello smaltimento della spazzatura, per risolvere definitivamente la questione.