Illustrazione di Portos

Sabato 18 Giugno

Bersani: “Vendola non capisce, noi il Senatur lo vogliamo sfidare sul suo stesso terreno”. Adesso ci mancava solo la gara di rutti.

Lieve malore per Pisapia. Aveva appena finito di leggere i bilanci della gestione Moratti.

Domenica 19 Giugno

Borghezio: “Dell’Italia non me ne frega un cazzo”. L’Italia: “Grazie, altrettanto”.

Libia. La Nato ammette: “Civili uccisi per errore da un nostro missile”. Era un missile intelligente, ma purtroppo il quoziente intellettivo era quello di Frattini.

Lunedì 20 Giugno

Milano. Arrestato Lele Mora. Berlusconi telefona in questura per garantire: “E’ un carissimo amico della nipote di Mubarak”.

Angelina Jolie sbarca a Lampedusa. Le sue labbra erano così carnose, che da lontano sembrava il solito gommone di tunisini.

Martedì 21 Giugno

Il Decreto sviluppo passa alla Camera. Ora, il Governo sa di poter contare sulla fiducia di 317 parlamentari e sulla sfiducia di 27 milioni di elettori.

P4. Il ministro dell’ambiente Prestigiacomo si difende dalle intercettazioni: “Al telefono ero ironica”. Pare che fosse così ironica, che aveva persino detto di essere contraria al nucleare.

Mercoledì 22 Giugno

Castelli ha dichiarato: “I romani sono arretrati culturalmente”. Poi ha aggiunto: “Pensate che in alcuni libri, ho letto che vanno in giro su delle bighe trainate dai cavalli”.

Dopo aver chiacchierato 10 minuti con Berlusconi, Di Pietro in Aula attacca il PD. Se continua così, la prossima volta racconterà pure una barzelletta.

Giovedì 23 Giugno

Le autorità Neo Zelandesi, fanno sapere che il pinguino ritrovato sulle loro spiagge “Sta bene, è ben alimentato e non tornerà in patria”. Insomma, l’unica differenza con Battisti è che il pinguino non ha ammazzato nessuno.

P4. Alfano ha dichiarato: “Intercettazioni penalmente irrilevanti”. In effetti, il codice penale ancora non prevede il reato di gran figura di merda.

Venerdì 24 Giugno

Napoli. La situazione è sempre più fuori controllo; il Governo si dice pronto a intervenire per decreto; non si è mai vista così tanta spazzatura. E pensate che queste sono solo una parte delle intercettazioni raccolte sulla P4.

Economia. Napolitano ha detto: “Per rafforzare il sistema Italia, occorre abbattere il debito”. O, in alternativa, il Premier.

(con la collaborazione di Dario Tiano)