La vignetta di Matteo Bertelli sulle 4 sberle del Sì a BerlusconiReferendum: l’hanno presa bene. Il Tg1 invita tutti ad andare a fanculo.

A urne aperte Maroni ha rotto il silenzio referendario: “Il Quorum ci sarà. Smettetela di spingere volanti per accompagnare i poliziotti ai seggi!”

Alle 15 comunicato del Viminale: Confermata la gufata di Maroni.

Ora Maroni rischia 3 anni di galera. E la candidatura a premier.

Dopo questo risultato Berlusconi ha capito cosa vuol dire “nucleare”. 50 addetti della Tepco stanno tentando di spegnere le sue palle.

Intanto è confermata la svolta ecologista nel Pdl: presentata la Santanchè di mais.

Con l’esito del referendum sancito un principio: “L’acqua è di tutti”. Che poi è la scusa che useranno in carcere per fare la doccia con Silvio.

Nucleare: Il Vaticano soddisfatto. Radio Vaticana mantiene la leadership nel settore radiazioni.

Il Pd chiede le dimissioni di chi voleva il nucleare. Ma Bersani tiene duro.

Nel nulla quindi l’accordo nucleare italo-francese. Niente fiction sul disastro con Gerard Depardieu.

La camorra colta impreparata dal risultato del referendum. Stava già allungando l’uranio con l’acqua di mare.

Dopo il voto Berlusconi è stato visto in un negozio di collanine. Chicco Testa di più non meritava.

Commento a caldo di Silvio sul referendum: “Non ignoreremo la volontà degli italiani. E’ che non trovo la valigia”.

Il mio blog: Camerettaimbottita.splinder.com
Vignetta di Matteo Bertelli. Per ingrandire clicca qui