Gigi D’Alessio canterà per Letizia Moratti e la Rete reagisce in tempo reale. L’artista napoletano sarà infatti l’ospite di punta del concerto a favore del candidato del centrodestra di Palazzo Marino che chiuderà la campagna elettorale domani sera in Piazza Duomo. E non solo: la sera dopo raggiungerà la sua Napoli per esibirsi in Piazza del Plebiscito per Gianni Lettieri, candidato sindaco del Pdl al ballottaggio contro Luigi De Magistris.

Lo staff del Pdl milanese tenta così di proporre un contraltare all’altezza della scelta di Giuliano Pisapia che, dopo i concerti in Stazione Centrale (20.000 presenza) e in Piazza Duomo con Roberto Vecchioni (40.000), ha deciso di chiamare, tra gli altri, Elio e le Storie tese venerdì, nella piazza simbolo della città.

La notizia di Gigi D’Alessio ha subito scatenato polemiche divertite e attacchi su Facebook. Dopo il caso Sucate, scambiato su Twitter dallo staff della Moratti per un quartiere meneghino, e l’invasione della bacheca di Facebook di Red Ronnie che riteneva Pisapia responsabile dell’annullamento di un concerto organizzato da lui, anche il caso Gigi D’Alessio ha già animato i social network e i blog. A questo si aggiungono le battute sulle dichiarazioni a riguardo della Lega Nord, che difficilmente potrà approvare una scelta così poco “lumbard”.

Intanto sulla pagina ufficiale Facebook di Gigi D’Alessio, a cui sono iscritti oltre 202mila utenti, piovono commenti e insulti e in tanti insinuano il legame del cantante con ambienti camorristi. David scrive: “Del resto uno che ha cantato (cantato per modo di dire) ai matrimoni dei camorristi chi volete che voti???” e ancora “Puoi sempre diventare lo stalliere di Arcore”. Silvana invece riprende il tormentone dei giorni scorsi e nota: “Adesso ho capito: l’hai fatto solo per togliere la scena a Red Ronnie! E’ tutta colpa di Pisapia!” e Mario ironizza sulle reazioni del Carroccio: “Chissà come si sbatterà sotto il palco Matteo Salvini!”. E invece no: l’europarlamentare e capogruppo uscente della Lega nord al Comune di Milano infatti ha disteso gli umori e si è detto pronto anche a duettare sul palco con il cantante. E non solo a Milano: “Dirò di più – ha aggiunto – se vinciamo a Milano trascorrerò anche una mezza giornata a Napoli”. Se vuole tirare la volata a Letizia Moratti presenziando al concerto, aggiunge però che venerdì sarà a sentire Elio e le storie tese “perché sono un loro fan da quando ho 15 anni e perché sono sicuro che Milano sia una città tollerante con tutti”.

Sul blog dell’artista, però, tutto tace e l’ultimo evento ricordato sul sito di D’Alessio è la partita del cuore del 30 maggio. Stesso silenzio anche sull’account Twitter visto chel’ultimo tweet, postato due ore fa, riguarda la sua partecipazione ai Wind Music awards del 2011 (“Vi comunichiamo che Gigi sarà presente ai WMA11 il 28 maggio e non più il 27 come precedentemente confermato!”). In rete intanto è già stata coniata la locandina dell’evento: “Gigi D’Alessio, 26 maggio 2011. Sucate dal vivo”.