Ci fu un tempo in cui conobbe celebrità e fama. Un tempo in cui tutte le platee, tutti i riflettori, tutta l’ammirazione erano per lei. Quel tempo è ormai lontano. Il successo è svanito come sabbia tra le dita. Quelli che un giorno l’adorarono le hanno voltato le spalle, è rimasta sola con i suoi ricordi: qualcosa di troppo doloroso, che lei non ha saputo sopportare, che le ha tolto il senno, che l’ha ridotta a patetica caricatura di sé stessa, fino all’inevitabile, tragico epilogo. Domani, domenica 22 maggio in edicola con Il Fatto QuotidianoIl Misfatto, tutte le domeniche in edicola.