L’entomologo Giorgio Celli “lotta tra la vita e la morte” nella terapia intensiva della cardiochirurgia dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna. Lo ha confermato il figlio Davide, rispondendo al telefono con la voce rotta dal pianto.

Docente universitario a Bologna, a lungo conduttore televisivo di trasmissioni sugli animali, poi europarlamentare e consigliere comunale dei Verdi, Giorgio Celli, 76 anni, è stato sottoposto martedì scorso a un intervento chirurgico per “alcuni by pass”, ha riferito Davide Celli, anche lui ex consigliere comunale verde a Bologna: l’intervento è stato reso più delicato perché era “dializzato da tempo”.

“Oggi le sue condizioni sono state definite stabili – ha precisato il figlio – ma mi era stato detto che più dell’intervento sarebbe stato decisivo il decorso post-operatorio e oggi non mi ha riconosciuto, al contrario di ieri: non migliora. Sono le terapie che lo tengono in vita: è attaccato a tanti tubi. So che sono tutti bravissimi in ospedale e chiedo che facciano tutto il possibile per salvarlo”.